Yara Moualla
  la cultura per lo sviluppo della Siria

     Yara Moualla ha un Master in Arte e Archeologia ottenuto presso l'Università Libanese di Beirut, e un altro Master in Beni Culturali per lo Sviluppo ottenuto presso l'Università di Torino, in collaborazione con il 'World Heritage Center' dell'UNESCO.
     Nel 2008 è stata responsabile del Progetto Arti presso il British Council negli Emirati Arabi Uniti. Nel 2009 √® tornata in Siria, dove ha collaborato con l'organizzazione 'Società Civile' per contribuire allo spostamento dell'agenda nazionale verso un uso consapevole della cultura come pilastro per lo sviluppo futuro del Paese.

     Fa parte del pool di esperti dell'UNESCO e del 'Syria Trust for Development', contribuendo alla valutazione della nomina del patrimonio culturale immateriale secondo la Convenzione UNESCO 2003.
     Moualla vive a Berlino e attualmente sta scrivendo la sua tesi di dottorato presso la University of the West of Scotland (Regno Unito) in collaborazione con l'Istituto di Diplomazia Culturale di Berlino; nel suo lavoro, esamina il potere del patrimonio culturale attraverso la teoria del cambiamento, con particolare attenzione al contesto siriano.
               
               Yara Moualla (al centro) con Yasmine Mahmoud (sinistra) e Hiba Qassar (destra)
                                      alla mostra in Rimini 'I Millenni per l'Oggi', 2018.